L’Australia apre agli stranieri dal 1 dicembre – Tutti gli studenti e i lavoratori vaccinati possono entrare nel Paese

0
171

Secondo le previsioni del governo australiano, circa 200.000 studenti internazionali e lavoratori qualificati vaccinati torneranno presto in Australia senza dover essere messi in quarantena.

Questa è la prossima mossa che segna l’ulteriore allentamento delle restrizioni del paese sulla pandemia la prossima settimana.

Il primo ministro Scott Morrison ha affermato che dal 1° dicembre studenti, lavoratori qualificati e lavoratori in vacanza che sono stati vaccinati potranno atterrare negli aeroporti di Sydney e Melbourne senza dover richiedere esenzioni.

Morrison ha detto che si aspetta che 200.000 studenti e lavoratori qualificati arrivino entro gennaio. Anche i cittadini vaccinati del Giappone e della Corea del Sud potranno entrare senza quarantena, così come le persone con visto umanitario.

Ma il governo non ha ancora deciso quando i turisti generici potranno tornare nel Paese.

In Nuova Zelanda, nel frattempo, bar, ristoranti e palestre potrebbero riaprire all’inizio di dicembre, ma i clienti dovranno dimostrare di essere stati completamente vaccinati.

L’annuncio del governo neozelandese rimuove gli ultimi resti di un blocco iniziato ad agosto nella più grande città del Paese. Segnala anche una nuova fase nella risposta della Nuova Zelanda alla pandemia, in cui le persone in tutto il paese dovranno essere completamente vaccinate per assistere a tutto, dal tagliarsi i capelli alla visione di un concerto.

Il primo ministro Jacinda Ardern afferma che il paese entrerà in un nuovo sistema di “semafori” pandemico basato sull’uso di passaporti vaccinali a partire dalla fine del 2 dicembre.